C. R. Trial – 24 Giugno M.C. Dynamic Trial

Quinta gara per il campionato regionale e terza per il campionato juniores a darfo Boario Terme domenica 24 giugno. Ad organizzare l’evento il moto club Dynamic Trial che ha la sede proprio nella cittadina turistica della Valle Camonica.
Partenza dall’oratorio di Montecchio dove era tracciata la zona indoor che chiudeva il percorso di 8 zone da ripetere per 3 volte e trasferimento di 3 chilometri per raggiungere il campo trial “La Rovinazza” in gestione al moto club Camuno. Mentre i piccoli erano scortati sul tratto di strada che conduce al campo trial, i grandi, partiti alle 9.00 si cimentavano su zone impegnative ma divertenti e con varia morfologia di terreno.
Affluenza di piloti in calo rispetto alle gare precedenti, ma è il caso di dire pochi ma buoni. C’erano tutti infatti gli aspiranti ai posti alti delle classifiche.

Vittoria in TR2 per il Lazzatese Riccardo Cattaneo, Riky con un totale di 20 penalità si mette dietro questa volta il bergamasco Mirko Spreafico che reclamava un ginocchio dolorante per una caduta la settimana scorsa.  Terzo posto per il porta colori del moto club organizzatore Daniele Tosini al rientro dopo un infortunio riportato alla seconda prova di regionale.
Paolo Brandani vince la categoria Open battendo Diego Acquistapace e Luca Baschenis.
Nella TR3 è Sergio pesenti a fare da mattatore battendo questa volta il diretto avversario Matteo Gianoni e il camuno Andrea Panteghini.
Loredano Giuliani da Bergamo vince ancora in TR4 over e si mette alle spalle il compagno di scuderia Alex Buzzoni e il valsassinese Gaspare Pomi.
Davide Giupponi fa sua la TR4 davanti a Mattia Curtinovis e Flavio Magrini.
In TR5 ancora Paolo Grossi con la Fantic 300 mette tutti in riga e va a vincere davanti a Mattia Arnodi e Simone Savoldelli. Infine nella femminile troviamo solo Jasmine Conti che naturalmente è vincitrice.

Passando alla categoria juniores che a Darfo correvano la terza prova c’è da segnalare un discreto aumento e molto più interesse da parte di tutti per questa categoria, tanto che erano ben 15 gli iscritti al corso dopo gara organizzato dal comitato regionale per tutti i trialisti junior e gestito da Mauro Poli e Andrea Buschi.
Per loro 5 zone da ripetersi su 3 giri, zone lunghe ed impegnative che li hanno messi a dura prova. per poi passare nel pomeriggio allo stage. A dire il vero però erano i papà quelli più stanchi, mentre i ragazzi anche dopo una lunga giornata di trial erano ancora freschi e pimpanti.

Luca Ruffoni nella junior A non ha purtroppo avversari e come naturale vince la categoria nell’attesa di qualche degno rivale emergente.
Nella B vince con un buon margine Christian Bassi davanti a Mirko Pedretti e Davide Busi.
Nella categoria C vince ancora Gabriele Saleri davanti a Ryan Ostini e Alessandro Uberti.
Nella D è Fabio Mazzola a vincere con un buon margine su Edio Poncia e Federico Bonfanti.
Nella Open vittoria di Tommaso Piva davanti ad Alberto Brandani e Daniele Manenti.
Infine solo due erano i vintage in gara, Giorgio Mariani vince davanti a Rolando Tagliabue.

Complimenti al moto club Dynamic Trial capitanati da Roberto Mazzola per l’impegno e la bella gara e complimenti per il campo trial davvero bello ed immenso, un’intera montagna a disposizione dei trialisti.

Prossimo appuntamento con il campionato Lombardia il 22 luglio a Dossena dove correranno tutte le categorie.