C.S. C.R. Minitrial 30 giugno Lazzate

Dare importanza ai giovani e andare contro corrente per recuperare il tempo perduto. Questa è la filosofia escogitata dal Comitato Trial della Lombardia per incentivare l’approccio dei giovanissimi al nostro sport.

Non gare in cui i ragazzi giovani sono quasi d’impiccio e sono relegati in un angolo, ma bensì che siano proprio loro i protagonisti della gara e della giornata.

Questa è la prima delle due gare regionali dedicate esclusivamente a loro e il Moto Club Lazzate, che aveva il compito di organizzare la manifestazione, come al solito ha fatto le cose in grande.

Una vera gara come e forse meglio di una gara di Campionato Regionale dei grandi, condita dalle indicazioni degli istruttori federali Matteo e Mauro Poli e di Andrea Buschi che sta facendo un ottimo lavoro con la BTS (Buschi trial School).

Non è mancata la solita scuola trial dopo gara sponsorizzata dal Comitato Regionale e le prove delle mini moto Beta, grazie alla Betamotor che ha dato “gratis” le 2 minimoto e Vismara moto che ne cura la messa a punto.
Una bella giornata malgrado il caldo di questi giorni ma che non ha infastidito più di tanto perchè il campo trial è abbastanza ombreggiato.
Premi per tutti i piloti e anguriata fresca a fine giornata hanno chiuso questa bella giornata dedicata ai giovanissimi.

Le classifiche: nella femminile B vince Martina Brandani davanti a Alessia Bacchetta e Aylen Scalvedi.
Nella miniB vittoria di Mirko Pedretti davanti a Ryan Ostini e Fabio Scaccabarozzi.
Nella miniC vince Alberto Brandani davanti ad Alessandro Uberti e Lorenzo Annovazzi.
Nella miniD vince Federico Bonfanti.
Infine nella open vince Lorenzo Zeccarelli davanti a Daniel Cerutti.