C.S. – Report C.R. Trial 20 maggio – Valtellina

Il Moto Club Valtellina non sbaglia un colpo, e anche questa volta in occasione della terza prova del Campionato Regionale i ragazzi della provincia di Sondrio hanno dato vita ad una bella ed avvincente gara di trial. Forse le condizioni meteo hanno scoraggiato molti appassionati, ma chi ha avuto il coraggio di mettersi in viaggio verso Sondrio malgrado la pioggia, ha avuto ragione. Non è piovuto per tutta la durata della gara e le 12 zone proposte dai tracciatori Jammy, Toni, Bonzo e Gionata hanno fatto divertire moltissimo i 60 partenti.

Certo il fondo era bagnato perchè ormai da inizio mese sta piovendo ad intermittenza quasi giornalmente, ma malgrado ciò l’esperienza di chi ha tracciato le zone si è vista tutta.

Zone lunghe e per nulla banali, dove il tempo bastava ma non ci si doveva dilungare troppo, moti passaggi da superare per ogni categoria e dal giusto livello, partendo dalle zone bianche per finire alle difficili ma fattibili blu. L’unica zona risultata più difficile per la categoria TR2 è stata la 2 dove ad uscirne a 3 è stato solo Mirko Spreafico al primo giro.

Anche un TR1, Andrea Riva, ha sfruttato questa terza prova come allenamento ed ha terminato entrambi i giri a 14 penalità, 7 per giro con un 5 fisso alla zona 2.

Gara terminata in tempi ragionevoli grazie ai 2 giri di 12 zone e subito prima che iniziasse a piovere.

Come sempre era numeroso il pubblico presente, visto che il trial in Valtellina è uno degli sport più amati e quasi tutte le zone erano raggiungibili anche senza avere per forza la moto.

Per gli amanti dei trasferimenti c’era anche da divertirsi parecchio sul classico terreno valtellinese ben conosciuto da molti trialisti.
Le classiche premiazioni dei vincitori con la presenza delle autorità locali hanno sancito la fine della bella giornata e per tutti i presenti 2 buonissime torte giganti offerte dal moto club Valtellina.

La gara:
Termina a 14 penalità Andrea Riva, applauditissimo dal pubblico presente alla bella zona indoor di fronte alla partenza. Solo nella TR1 ha corso fuori classifica di campionato.
Per la TR2 una nuova vittoria per il giovane bergamesco Mirko Spreafico che dimezza le penalità del secondo arrivato Luca Poncia reduce da una caduta e conseguente polso lussato e moto rovinata il giorno precedente la gara. Terzo posto per Riccardo Cattaneo a pochi punti da Poncia e quarto Michele Ruga che quest’anno come allenamento per il campionato italiano ha deciso di correre nella categoria superiore nel regionale.
In TR3 vittoria di Matteo Gianoni che con la sua moto fuori uso ha corso con una Gas Gas di parecchi anni fa. A 3 punti da Gianoni termina Sergio Pesenti secondo sul podio, mentre in terza posizione Valerio Dino Codega porta a podio i colori del moto club organizzatore.
Colpo grosso per un altro concorrente valtellinese in TR3 Open, Giovanni Pizzini che va a vincere con 10 punti di vantaggio sul compagno di squadra Stefano Donchi, mentre in terza posizione troviamo il lazzatese Diego Acquistapace.
3 bergamaschi sul podio della TR4 over, Loredano Giuliani vince di nuovo e si mette dietro Alex Buzzoni e Giorgio Rasmo.
Vittoria in TR4 del giovane Matteo Marenghi davanti a Davide Nava, secondo per differenza zeri, terzo è Davide Giupponi.
Nella TR5 vince l’inossidabile Paolo grossi con una Fantic 300, seconda posizione per Mattia Arnoldi e terzo Agostino Tavaglione.
Unica ragazza in gara Jasmine Conti che non molla mai e merita i complimenti di tutti noi. brava jasmine.

Prossima gara domenica 27 maggio a Cortenova Lecco, speriamo che finalmente il meteo faccia giudizio e che torni la voglia di andare in moto a tutti gli assenti di queste prime 3 gare bagnate.
A breve vi daremo tutte le informazioni per questa quarta prova di campionato.