In Moto Sicuri

Grande successo di pubblico per la manifestazione “IN MOTO SICURI” realizzato il 16 Settembre a Gallarate nel cortile del fascino Palazzo Broletto in pieno centro cittadino, in collaborazione col Dipartimento di Ed. stradale FMI Lombardia.

Hanno partecipato 48 alunni degli Istituti secondari di secondo grado ISIS Gadda-Rosselli, ISIS Ponti, Istituti Vinci-Ferrarini e LVT Licei di Gallarate che hanno colto l’evento come un’importante attività di sensibilizzazione alla sicurezza stradale per il quarto anno consecutivo.

Entusiasmo, partecipazione, soddisfazione e anche un pizzico di sano divertimento in occasione della Prova di guida del ciclomotore sul percorso didattico disegnato dai Formatori di Ed. stradale FMI all’interno del fantastico cortile del Broletto.

Indossati caschi forniti da CABERG, le giacche e i paraschiena fornite da DAINESE, le gomitiere fornite da ZANDONA’ e i guanti, ciascun ragazzo affidato alle cure del proprio Formatore ha iniziato a prender confidenza con l’acceleratore e i freni, affrontato i primi esercizi di equilibrio, partenza, frenata, curva, slalom, evitamento ostacolo e otto che sono stati maturati per circa 20’ per turno di guida.

Nell’attesa del proprio turno tutti gli alunni hanno seguito le lezioni strategiche teoriche tenute a turno dal Referente regionale Prof. Rinaldo Batelli e dai Formatori di Educazione stradale FMI Ballabio Vittorio, Corrao Giovanni, Pendenzini Ivan, Rigamonti Maurizio e Ticozzelli Oreste.

Con l’ausilio di materiali motociclistici sono state proposte situazioni problematiche a cui gli adolescenti hanno dato risposta individuando le soluzioni.

Come alla guida della propria bicicletta o scooter, i ragazzi sono chiamati a compiere delle scelte consapevoli all’insegna della propria e altrui incolumità.

Tante le informazioni fornite ai giovani motociclisti sulle tecniche di guida difensiva, sulle protezioni passive e sulle normative inerenti la sicurezza sottolineando quanto sia importante una guida responsabile per salvaguardare la propria e l’altrui incolumità.

“Insistiamo molto su alcuni argomenti che ritengo fondamentali, dice il Referente regionale di Ed. stradale FMI Batelli Rinaldo, il rispetto del Codice della strada, l’uso corretto del casco, investire sicurezza piuttosto che in accessori, la scelta dell’abbigliamento e delle protezioni passive, la visibilità del ciclista/motociclista, la manutenzione, l’omologazione e la manomissione, la percezione/sottovalutazione/accettazione/ricerca del rischio e le principali nozioni di tecnica motociclistica applicata alle più comuni situazioni che si possono incontrare su strada.”

Presente l’Assessore allo Sport del Comune di Gallarate, la Polizia Locale, i Dirigenti scolastici e alcuni Professori degli istituti cittadini.
“L’ uscita è stata particolarmente apprezzata dagli studenti e dai docenti per la valenza formativa apprezzabile e l’ottimo coinvolgimento degli alunni. L’accoglienza è stata squisita e attenta ai bisogni degli studenti.  Consigliamo senz’altro il reiterarsi della esperienza per altre classi e i prossimi anni”. 

  1. Pruneri, Docente ISIS Gadda Rosselli

 “Nella splendida cornice del cortile di Palazzo Broletto, gli alunni hanno potuto intraprendere le prime nozioni sull’utilizzo della motocicletta in sicurezza. Dalle puntuali nozioni di Educazione Stradale al corretto approccio al mezzo, all’adeguato abbigliamento, al rispetto delle norme comportamentali, all’ambita prova pratica di guida del ciclomotore con i mezzi messi a loro disposizione. Gli studenti hanno fatto rientro a scuola pienamente soddisfatti. Un particolare ringraziamento ai Formatori e al Referente di Educazione stradale FMI Lombardia, Prof. Rinaldo Batelli, che hanno seguito passo passo gli studenti in questa da loro sempre attesa manifestazione.

Marco Rossini, Docente e Ref. Ed. stradale Isis Ponti