A Civenna la tradizionale Commemorazione dei Caduti del Motociclismo

Il 1° Novembre a Civenna è sempre una festa. Anche quest’anno, in cui il maltempo non ha fermato gli irriducibili che hanno percorso le strade del mitico Circuito del Lario per arrivare a rendere omaggio ai Caduti del Motociclismo. Festa religiosa dunque, ma anche voglia di gita fuori porta, di incontrare vecchi amici, di dirsi che nonostante tutto la vita continua.

I numeri di quest’anno non hanno raggiunto le cifre pazzesche di 5000 come quando c’è il sole e non sembra neanche autunno.  Però in poco più di mille sono arrivati ugualmente a Civenna, sfidando la pioggia battente e la nebbia, pure privandosi della contemplazione della maestà delle Grigne, purtroppo quest’anno avvolte nelle nubi. Per la prima volta nella storia del Monumento che si staglia in piazza 4 Novembre dal 1961, i discorsi delle autorità non si sono svolti ai piedi della bronzea Fiamma, bensì nella chiesa parrocchiale di San Materno, dopo la santa messa celebrata dal parroco don Giovanni Giovannoni e dopo la lettura dei nomi dei motociclisti scomparsi nell’anno, da parte dei rispettivi moto club.

A dare il benvenuto il sindaco di Bellagio Angelo Barìndelli e il vice sindaco Angelo Colzani. Sono seguiti gli interventi dei Consiglieri Federali Armando Sponga e Rocco Lopardo, presidente Commissione Turistica della FMI, del presidente del Comitato Regionale FMI Lombardia Ivan Bidorini e del Delegato Provinciale comasco Giovanni Corrao. Al termine si è formato il consueto corteo, coordinato dal Moto Club Civenna, nelle persone del presidente Daniele Piacentini e del past president Felice Mella, con in testa le autorità, per portare la corona d’alloro e deporla ai piedi del monumento. A chiusura della manifestazione, si è svolta a cura di Ugo Barzanti, la premiazione dei partecipanti al Motoraduno della Memoria, che ha visto la partecipazione di 115 centauri. Primo classificato il M.C, Motobar di Milano, davanti alle Aquile del Lura di Lurate Caccivio (Como) e alle Tartarughe Volanti di Manerba del Garda (Brescia). Degli extra regione, premiato il M.C. Touring di Montegrotto Terme (Padova).

Altre da Moto Club